BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
sabato, 8 Agosto 2020
Home / 2020 / Giugno (page 3)

Monthly Archives: Giugno 2020

Quel bambino (Chiara Lubich)

Quando ti preghiamo, Gesù, nel nostro cuore, quando ti adoriamo nell’Ostia Santa dell’altare, quando conversiamo con te presente in Cielo, e a te diciamo il nostro grazie per la vita e su te versiamo il pentimento dei nostri sbagli, e da te invochiamo le grazie di cui abbiamo bisogno, sempre ...

Read More »

SANTO DESIDERIO (don Giussani)

Ci deve aiutare anche l’immaginazione (senza immaginazione è come se ci staccassimo dal Fatto). Immaginiamo come Maria, ragazza di quindici anni, fosse piena di santo desiderio. Non so in quante parole mentali fosse svolto; io credo che fossero semplici come è stato semplice il Fiat: era piena di santo desiderio. ...

Read More »

Preghiera per i cinquant’anni

Signore del tempo e della storia, che sempre ci sorprendi con la meraviglia dei tuoi doni, accogli oggi il nostro grazie. Ci hai donato la vita e sempre, fino a questo traguardo dei cinquant’anni, ci sei stato guida e compagno, anche quando non abbiamo saputo riconoscere la tua presenza e ...

Read More »

OMELIA SANT’ANTONIO – tredicina 10 giugno 2020

La testimonianza del santo di Padova ci invita a riflettere sul nostro rapporto con Dio. Diremmo che Sant’Antonio ha vissuto questa comunione con Dio, in maniera “totale”. Egli stesso insegnava:” Se predichi Gesù, egli scioglie i cuori duri; se lo invochi, addolcisci le amare tentazioni; se lo pensi, ti illumina ...

Read More »

Perché avessimo la luce (Chiara Lubich)

Signore, perché avessimo la luce ti facesti luce, perché non rimanessimo soli soffristi la solitudine, perché avessimo la vita provasti la morte. Ci basta, Signore, vederci simili a te e offrire con il tuo il nostro dolore, sicuri di vivere con te per sempre. Anche dentro i nostri sepolcri tu ...

Read More »

OMELIA CORPUS DOMINI ANNO A 2020

Solo riscoprendo ogni giorno il dono dell’Eucarestia, vivremo ogni giorno questa Grazia che ci viene offerta da Dio, come viatico nel cammino della nostra fede. “Nell’Eucarestia Gesù non dona un pane, ma il pane di vita eterna, dona Se stesso, offrendosi al Padre per amore nostro. Ma noi dobbiamo andare ...

Read More »

CAMBIARE

Siamo tutti «buona gente», ma c’è qualcosa che deve cambiare! La stessa Madonna, dopo l’annuncio, è stata una persona diversa. Così la vocazione cristiana in noi deve portar qualcosa di radicalmente, di profondamente diverso dagli altri. Siamo troppo come gli altri, ci giudichiamo come si giudicano gli altri, cioè abbiamo ...

Read More »

MEMORIA

Facciamo lo sforzo di immedesimarci con la memoria della Madonna, con la coscienza di questa piccola donna, perché questa è la vita umana. Questa piccola donna viveva la coscienza di Colui a cui apparteneva e a cui tutto il mondo apparteneva. E la memoria di cui viveva era l’attesa che ...

Read More »

Fa’ che io sia tuo tabernacolo (Marcello Barbieri)

Siamo stati abituati ad avere particolare riguardo passando davanti al tabernacolo. Chi si inginocchia, chi si segna frettolosamente, chi reclina il capo rispettosamente… …ma da oggi il tabernacolo sei tu! Oggi sei tu: un tabernacolo che cammina. Tabernacolo nella tua famiglia, tabernacolo tra gli amici. Gesù ha scelto te ancora ...

Read More »

Diventare amati (Henri J. M. Nouwen)

Diventare amati vuol dire accettare di essere pane nelle mani di Gesù: pane benedetto, spezzato e dato. Queste parole riassumono la mia vita di sacerdote, perché ogni giorno, quando mi riunisco intorno alla mensa con i membri della mia comunità, prendo il pane, lo benedico, lo spezzo e lo do. ...

Read More »

Un piccolo cero oggi

Signore per intercessione di Maria, tua e nostra madre, ti chiediamo che questo cero che abbiamo acceso sia luce perché tu ci illumini nelle nostre difficoltà, nelle nostre decisioni, nelle nostre ansie e nelle nostre attese. Sia fuoco perché tu bruci in noi ogni egoismo, orgoglio, impurità e tutto ciò ...

Read More »

dove porta il rancore…

Un serpente entrò in un laboratorio di falegnameria, e nel strisciare, passò sopra una sega e rimase leggermente ferita. Da un momento all’altro, tornò e con tutta la sua furia, morse la sega; e, nel farlo,rimase gravemente ferita in bocca. Allora, senza capire cosa stava accadendo e pensando che la ...

Read More »