BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
lunedì, 12 Aprile 2021
Home / Catechesi / PRESENTAZIONE CRESIMANDI – 25 MAGGIO 2019

PRESENTAZIONE CRESIMANDI – 25 MAGGIO 2019

Carissima Eccellenza,
Oggi siamo qui riuniti per celebrare il sacramento della Cresima, occasione speciale per noi comunità. Colgo l’occasione per ringraziarla per avermi dato l’incarico di pastore in una comunità sempre più viva.
Viviamo questo momento di festa in cui riscopriamo la bellezza di essere giovani con Cristo. Don Tonino Bello insegnava:”Se vuoi essere giovane, considera Cristo tuo contemporaneo”.
Questa contemporaneità ci coinvolge sempre di più lungo il cammino della fede,ponendosi sempre in ascolto dei giovani.
In queste settimane leggevo l’incontro di Papa Francesco, tenutosi il 7 aprile in una parrocchia a Roma. In riferimento ai dubbi della fede, al catechista dei cresimandi ripeteva:” Questo dubbio che hai condividilo con gli altri. Discutere ci fa crescere. Non avere paura. Tu, come responsabile dei cresimandi, insegna a dubitare bene perché se non imparano a dubitare fanno della Cresima il sacramento dell’addio e se ne vanno perché non sanno come gestire i dubbi. La Cresima deve essere invece il sacramento della forza”.
La bellezza della fede è questo continuo confronto con il reale sempre in movimento e mai stabile perché il fuoco della fede non si consumi.
L’autore Gustav Mahler diceva: “Tradizione è custodire il fuoco, non adorare le ceneri”.
Chiediamo la sua preghiera: Che questo fuoco dello Spirito Santo stimoli una fede che non si limiti alla sola festa di oggi ma che diventi fuoco vero, luce di testimonianza.
Concludo con un pensiero di Claudel:”Lo Spirito Santo non ci porta il fuoco e la luce: li trae da noi. Così il fuoco che si appicca alla candela non la lascia più fino a quando non sia interamente consumata”.
È bello consumarsi con Cristo, perché in Lui ritroviamo ogni giorno il senso delle cose!