martedì, 7 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Coroncina dell’Angelo Custode

Coroncina dell’Angelo Custode

1.) Amorosissimo Angelo mio Custode, vi ringrazio della speciale premura con cui avete sempre atteso e attendete a tutti i miei inte­ressi spirituali e temporali, e vi prego a de­gnarvi di ringraziare per me la Divina Prov­videnza che si compiacque di affidarmi alla tutela di un Principe del Paradiso. Gloria…

Angelo di Dio, che sei il mio custode, oggi illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

2.) Amorosissimo Angelo mio Custode, vi chiedo umilmente perdono di tutti i disgusti che vi ho dato violando alla vostra presenza le legge di Dio non ostante le ispirazioni ed ammonizioni vostre, e vi prego ad ottenermi la grazia di emendare colla debita penitenza tutti i miei passati mancamenti, di andar sem­pre crescendo nel fervore del divino servizio, e di avere sempre una grande divozione a Maria SS. che è la madre della santa perse­veranza. Gloria…

Angelo di Dio, che sei il mio custode, oggi illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

3.) Amorosissimo Angelo mio Custode, vi supplico istantemente a raddoppiare verso di me le sante vostre premure, affinché superando tutti gli ostacoli che si incontrano nella via della virtù, giunga a liberarmi da tutte le mi­serie che opprimono l’anima mia, e, perseve­rando nel rispetto dovuto alla vostra presenza, temette sempre i vostri rimproveri, e seguen­do fedelmente i vostri santi consigli, meriti un giorno di godere insieme con voi e con tutta la Celeste Corte le ineffabili consolazioni da Dio preparate per gli eletti. Gloria…

Angelo di Dio, che sei il mio custode, oggi illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

ORAZIONE. – Dio potente ed eterno, che, per effetto della tua ineffabile bontà, hai dato a tutti noi un Angelo Custode, fa’ che io abbia tutto il rispetto e l’amore verso quello, che la tua misericordia mi ha accordato; e protetto dalle tue grazie e dal suo potente aiuto, meriti di venire un giorno nella patria celeste per contemplare insieme a lui, la tua infinita grandezza. Per Gesù Cristo nostro Signore. Amen.