lunedì, 6 Febbraio 2023
Home / Catechesi / dove porta il rancore…

dove porta il rancore…

Un serpente entrò in un laboratorio di falegnameria, e nel strisciare, passò sopra una sega e rimase
leggermente ferita. Da un momento all’altro, tornò e con tutta la sua furia, morse la sega;
e, nel farlo,rimase gravemente ferita in bocca.

Allora, senza capire cosa stava accadendo e pensando che la sega
stava per aggredirla, decise di avvolgere la sega per soffocarla con tutto il suo corpo stringendola con
tutte le sue forze, ma ha finito di uccidersi da sola.
A volte reagiamo con rabbia per ferire coloro che ci hanno danneggiato, ma dopo tutto ci rendiamo conto
che stiamo facendo del male a noi stessi.
Nella vita a volte è meglio ignorare situazioni, ignorare le persone, ignorare i loro comportamenti ed anche le parole.
Le persone dicono e fanno tante cose ma sei tu che decidi se ti riguardano o no!!
Molte volte è meglio non reagire per non subire conseguenze che a volte possono essere dannose.
Quindi non lasciare mai che l’odio si impadronisca della tua vita, perdonare non è debolezza…
perdonare è avere tanto amore per se stessi!