lunedì, 6 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Il Signore è mia luce e mia salvezza (Sal. 26)

Il Signore è mia luce e mia salvezza (Sal. 26)

E se quella luce mi accecasse?
Se poi, oltre a ferire i miei occhi,
folgorasse anche il mio cuore
e fossi costretto a soffrire?
Meglio non fidarsi…

Meglio far finta di non sapere
meglio far finta d’essere impegnati
meglio far finta di vivere da cristiani
che assumersi la responsabilità di esserlo.
Meglio le catene dell’orgoglio
meglio la sicurezza delle abitudini.

Oppure
potremmo vivere da imboscati
e giocarci la vita
in una triste partita a scacchi
senza vincitori né vinti.

Potremmo affidarci alla fortuna
scommettendo finché si può
con la speranza di vincere
prima o poi
qualche brandello di vita…
Ma meglio non rischiare
e lasciarsi vivere.

Così come la notte
che sorniona si lascia abitare dalle stelle
giocando a fare l’ignara,
quasi che l’alba
avesse bisogno del suo consenso
per accendere il sole.

Anna Rita Mazzocco, Cantico di Tommaso