martedì, 7 Febbraio 2023
Home / Catechesi / omelia FESTA DELL’OTTAVA MADONNA DELLA PIETRA – 29 AGOSTO 2021

omelia FESTA DELL’OTTAVA MADONNA DELLA PIETRA – 29 AGOSTO 2021


È il nostro primo anno che celebriamo la festa dell’ottava della madonna.
E’ una festa che si propone alla Comunità per dare un ulteriore contributo alla festa religiosa dedicata alla Madonna o, come si fa in altre comunità parrocchiali, alla festa patronale.
Ci ritroviamo dopo una settimana non per fare una sintesi di ciò che è stato fatto ma perché voglio riproporvi quanto vi è stato detto l’anno scorso:”La festa continua”.
La festa, infatti, non è una conclusione o un inizio. Essa fa parte del cammino della vita per godere della bellezza della fede, come lo è stato per gli apostoli al momento della trasfigurazione di Gesù, momento in cui Gesù li invita a saper amare l’essenziale del momento.
Un cammino che ci conduce a Lui.
Come abbiamo pregato nel salmo:”Chi teme il Signore abiterà nella sua tenda”.
Questo tendere verso di Lui, è l’invito che Maria rivolge a noi, come lo ha fatto nel miracolo delle nozze di Cana:”Fate quello che vi dirà”.
È un invito a riscoprire che la vita è un cammino verso la cima del monte della vita, un cammino che porta con se’ delle scelte.
Riprendiamo il salmo di oggi:
” Colui che cammina senza colpa,
pratica la giustizia
e dice la verità che ha nel cuore,..non fa danno al suo prossimo…”

La scelta di essere Suoi, come lo è la scelta della Madonna, quel SI’ completo e di condivisione nella fede.
Continuiamo a vivere e ad alimentare la devozione alla Madonna!
Perché tutto questo? Perché la festa, la novena, l’ottava ecc…?
Vi voglio riportare una breve poesia di G. Gaber
La vita dell’uomo
È come una strada
lanciata sugli anni come un ponte.
Ma presto o più tardi
Un bivio ti appare
E tu non sai più dove andare.
Di qua la bella via che porterà
A una gloriosa nullità
Senza sforzi né rimorsi o curiosità.
Ma di là c’è un’altra strada
che più stretta se ne va.
Se tu sei un uomo
La strada è una sola
È quella che si arrampica sul monte.
Più sali più soffri
Più sali e più sembra lontana la cima del monte.
E quando tu arrivi ti siedi e sorridi
Hai l’anima dell’orizzonte.

Mi colpiva questo passaggio:
” Ma presto o più tardi, un bivio ti appare e tu non sai più dove andare”.
Pensavo proprio a questo. La Madonna per me è quel consiglio e quell’amicizia di una dolce compagnia che mi conduce alla scelta, come una mamma che vuole sempre il bene del figlio.