domenica, 5 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Preghiera del povero parroco – don Tonino Lasconi
20050401 - CITTA' DEL VATICANO - CRO - PAPA: PIAZZA SAN PIETRO E VIA CONCILIAZIONE INVASE DA FEDELI. Preti raccolti in preghiera in Piazza San Pietro pregano per il Papa , le cui condizioni di salute si sono aggravate . ALESSANDRO DI MEO - ANSA-ji

Preghiera del povero parroco – don Tonino Lasconi

Gesù, lo vedi? Da un po’ di tempo tutti ce l’hanno con me.
I parrocchiani dicono che non mi trovano mai, che sto sempre in giro.
Come se non stessi in giro per loro che nascono, si sposano, muoiono.
I catechisti si lamentano, o perché li seguo troppo poco,
o perché gli sto troppo addosso e non li lascio liberi.
Gli anziani mi rimproverano di stare troppo dietro ai giovani.
I giovani mi accusano di accordarla troppo ai vecchi.
Gesù, il guaio è che anch’io ce l’ho con me,
perché mi tocca fare un sacco di cose,
senza riuscire a farle come vorrei e dovrei.
Che devo fare? Più di questo non riesco a fare.
E sarà sempre peggio: le forze diminuiscono e le esigenze crescono.
Gesù, invece di lamentarsi, perché non mi aiutano tutti un po’ di più,
dal momento che essi sono chiamati a lavorare nelle tua vigna come me?
Gesù, cosa dici?
Faccio fatica a capire.
Dici che mi devo lasciare aiutare? Toh, non ci avevo pensato!
Grazie, Gesù! Hai sempre delle idee fenomenali.