lunedì, 6 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Quando il cuore è inquieto

Quando il cuore è inquieto

Signore,
che cosa è questa curiosità
che ci punge dentro?

Sapere, conoscere,
scoprire, capire…

Perché non ci hai fatto
come le pietre,
sempre immobili e serene?

Perché non ci hai creato
come il fiume
che scorre senza interessarsi
di conoscere ciò che lo circonda?

Signore,
perché questo fuoco di desideri
che ci arde dentro?

Niente ci basta mai.
Ogni traguardo
è sempre il punto di partenza
per un’altra cosa.

Perché non ci hai fatto
come i giorni e le stagioni
contente del loro ritmo
e delle loro leggi sempre uguali?

Signore,
cosa è questo riempirsi il cuore
di sentimenti, di affetti…
e trovarlo sempre vuoto?

Signore, è proprio vero:
“Tu ci hai fatto per te
e il nostro cuore è inquieto
finché non riposa in te”.