BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
giovedì, 21 Gennaio 2021
Home / Catechesi / Responsorio antico di Sant’Antonio

Responsorio antico di Sant’Antonio

Sant Antonio mio benegno
di pregarti non son degno;
come nostro protettore
prega Dio Salvatore

per tua vita e castità
molte grazie Dio ci da:
per virtù del Dispensorio
facci grazia sant Antonio.

Sant Antonio giglio giocondo
nominato per tutto il mondo
chi lo tiene per suo avvocato
da Sant Antonio sarà aiutato

Sant Antonio che leggeva
Sopr’ jo libro ci appareva;
era Cristo suo divino
che era in forma di Bambino

mentre l’Ufficio si diceva
tra le mani gli fioreva
‘no beglio fiore bianco giglio
liberaci Sant Antonio d’ogni periglio.

pe la róbba che perdemo
a Sant Antonio ricoremo,
ché sta scritto al tabernacolo
Sant antonio fa miracolo.

E miracolo facesti
e tuo padre liberasti
che a morte fu condannato
e dalle tue mani fu liberato.

Dai nemici e da ogni fóco
Sant Antonio ci dia lóc.

Questa preghiera di lode – o Responsorio – in onore di Sant’Antonio da padova, fu composta da Fra Giuliano da Spira.
Il Responsorio fa parte dell’Ufficium Rhythmicum S.Antonii, che risale al 1233, due anni dopo la morte del Santo.
E’ cantato nella Basilica di Sant’Antonio da Padova ogni martedì.