sabato, 22 Giugno 2024
Home / Catechesi / Il lume
(La sofferenza di un padre)

Il lume
(La sofferenza di un padre)


Un uomo soffriva la cosa peggiore che può capitare a un essere umano:suo figlio era morto, e per anni non poteva dormire e piangeva tutta la notte finché albeggiava.
Un giorno gli apparve un angelo nel sogno e gli disse:“Basta piangere!”
“Non posso sopportare di non vederlo più!” rispose l’uomo.
Così l’angelo disse:“Lo vorresti rivedere?”
L’uomo annui, quindi l’angelo lo prese per mano e lo portò in cielo e disse:“Pazienta un po’, lo vedrai passare.”
Al cenno dell’angelo una moltitudine di bambini iniziarono a passare vestiti come angeli con un lume in mano.
Così l’uomo incuriosito domandò:“Chi sono?”
E l’angelo rispose:“Sono i bambini che hanno lasciato la vostra terra troppo presto, tutti i giorni fanno questa passeggiata con noi perché hanno il cuore puro.”
Disse l’uomo:“Mio figlio è tra di essi?”
“Si lo vedrai tra un po’.” rispose l’angelo.
Finalmente tra i tanti bambini passò anche il figlio di quell’uomo, che radiante scappò ad abbracciarlo, quando improvvisamente si accorse che aveva il lume spento.
Angosciosamente disse al ragazzo:“Figlio mio, perché il tuo lume è spento?Perché non infiamma la tua anima come agli altri?”
Il bambino lo guardò e disse:“Papà, io accendo la mia candela come quella di tutti, ogni giorno, ma le tue lacrime la spengono la notte!”