domenica, 5 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Il torneo di pallone(racconti sull’amicizia)

Il torneo di pallone(racconti sull’amicizia)

In un bel paesino vivevano due bambini: Roberto e Ivan.
Tutti i pomeriggi, dopo aver fatto i compiti, si allenavano a pallone nel piccolo campo dell’oratorio perché il torneo di calcio della scuola si sarebbe svolto dopo poche settimane. Litigavano sempre perché ognuno sosteneva di essere il più bravo a giocare e non permettevano a nessuno di allenarsi con loro.
Roberto era il più veloce a correre. Ivan tirava lunghi e potenti tiri.
La loro squadra “I Giaguari” arrivò senza problemi alla finale. Non c’era dubbio, Roberto e Ivan erano davvero dei fuoriclasse, i più bravi di tutta la scuola, ma questo non gli bastava. Nell’ultima e decisiva partita ognuno di loro voleva dimostrare di essere il migliore dimenticando di far parte di una squadra dove tutti si aiutano e diventano una cosa sola.
Mancavano pochi minuti al termine della partita, che era ancora in pareggio 0-0, quando Roberto iniziò a correre con il pallone verso la porta. Ivan cercava in tutti i modi di impossessarsi del pallone, tutti e due volevano fare il goal della vittoria.
Ad un certo punto si mise davanti a loro Simone, un bambino della squadra avversaria, che venne travolto e buttato a terra. Il piccolo Simone si mise a piangere e tutti gli altri bambini iniziarono a ridere di lui. Solo in quel momento Roberto e Ivan si resero conto che il loro comportamento sciocco aveva ferito Simone soprattutto nei sentimenti. Ivan aiutò Simone a rialzarsi e Roberto gli passò la palla. Simone corse verso la porta e segnò il goal che portò la sua squadra a vincere il torneo. Da quel giorno Simone divenne amico di Roberto e Ivan e tutti e tre, da veri amici, formarono l’attacco più forte di tutti i tornei.