martedì, 7 Febbraio 2023
Home / Catechesi / omelia MATRIMONIO BRUNO E M.TERESA

omelia MATRIMONIO BRUNO E M.TERESA


Nella vita matrimoniale tutto si mette in gioco.
Noi viviamo una promessa, cioè, ci impegniamo a guardare in avanti.
Il matrimonio è un passo dopo passo, a vivere comunitariamente la vocazione della propria vita.
“Siamo creati per amare, come riflesso di Dio e del suo amore. E nell’unione coniugale l’uomo e la donna realizzano questa vocazione nel segno della reciprocità e della comunione di vita piena e definitiva.
(Papa Francesco)
E’ una vocazione che viviamo comunitariamente con un’altra persona.
Questo è il bello. Questo è il rischio. Questo è il vero senso dell’amarsi.
“Bisogna poter vivere l’amore matrimoniale per sempre. Alcuni dicono “finché dura l’amore”. No, per sempre. O per sempre, o niente”.
(Papa Francesco)
Sembra detto così un “aut aut”, ma deve esserlo.
Questo messaggio si comprende bene se viviamo la certezza che il matrimonio è un cammino fatto da giovani.
Non è un arrivo, ma un inizio.
Ecco perché il matrimonio è giovane e tale bisogna mantenerlo.
Non è quello di aggiungere chissà che cosa. Non è inventarsi sempre novità.
È saper cogliere il senso della quotidianità quel senso che cambia tutto.
Dio ci offre il dono della Grazia che ci fa riscoprire ogni giorno il dono che abbiamo accanto.
Non date per scontato scoprire che l’altro è un dono, anzi, a volte, potrà apparire come se tutto fosse naturale.
Leggevo tempo fa questa poesia di Ada Merini:
Accarezzami
Accarezzami, amore
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all’alba
se io sarò tra le tue braccia.

Mi faceva rifletter questo passaggio finale, la consapevolezza che Dio fa parte della mia vita, in te.
Quella di Dio non è una presenza sporadica o occasionale.
Lo dicevo ad un altro matrimonio e lo ripeto a voi: Dio non è un qualcosa da vivere in alcune occasioni, come per dire che se siamo in una Chiesa, Dio c’è.
La presenza di Dio investe tutta la tua vita come un’aria che avvolge l’insieme del cuore degli sposi.
Che meraviglioso destino! Vivere di Dio e con Dio sempre, per essere felici in eterno insieme a lui!”(San Giovanni Paolo II)