lunedì, 6 Febbraio 2023
Home / Catechesi / Omelia matrimonio Iozzo Laura Maria e Daniele Ierace

Omelia matrimonio Iozzo Laura Maria e Daniele Ierace


Nella vita di ognuno di noi avviene sempre un incontro da cui scaturisce un cammino nuovo della vita.
Non è come”il colpo di fulmine”, ma va ben oltre perché dall’incontro l’uomo riconosce il suo destino, cioè la sua vocazione che vive poi con un altro.
Vi riporto la breve poesia di Pascoli:
Il lampo
E cielo e terra si mostrò qual era:
la terra ansante, livida, in sussulto;
il cielo ingombro, tragico, disfatto:
bianca bianca nel tacito tumulto
una casa apparì sparì d’un tratto;
come un occhio, che, largo, esterrefatto,
s’aprì si chiuse, nella notte nera.

C’è una verità che viene fuori e che ci sconvolge perché ci chiede il sacrificio di vivere con l’altro.
Questo mettersi in gioco è la bellezza dell’amore perché tu ti affidi ad un altro.
Non è più una vita individuale, perché, anche se sei in famiglia, di per sé ormai sei adulto e vivi la tua vita con una certa libertà e responsabilità.
Allora fai un cammino con un altro.
In tutto questo cos’è Dio?
Innanzitutto, non è una cosa.
La scelta di appartenere a Lui ogni giorno ci fa riscoprire che siamo stati chiamati da Lui a vivere il matrimonio.
Non tralasciamo Dio ad un qualcosa che viviamo solo perché è l’occasione che ce lo fa ricordare.
Gli sposi vivono la preghiera comune di ringraziamento per il dono del matrimonio come sacramento.
“Cristo entri nel nostro cuore, si stabilisca completa,entri dentro di noi, ci trasformi totalmente in lui, esprima se stesso interamente in noi”. (Sant’Andrea di Creta)
Questo vivere con Lui ci aiuterà ogni giorno a conoscere non il carattere o altro, ma l’ unione di sposi che vivono la propria vocazione di essere mandati da Dio a testimoniare nel mondo l’amore sponsale.
Come il lampo che ci fa vedere la realtà”s’aprì e si chiuse nella notte nera”, così nella nostra vita ci poniamo nella ricerca continua della verità sulla nostra vocazione.
Ogni giorno si conosce che l’amore tra gli sposi è nuovo per noi.
Questa è la bellezza e la novità del sacramento del matrimonio:
La Grazia di rinnovare il nostro amore che Dio offre a noi nel sacramento dell’eucarestia in particolare.